Campione: “Il Bologna non prenderà svincolati”

Campione: “Il Bologna non prenderà svincolati”

Le parole di Manfredi Campione a Radio Bologna Uno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite di Quasi Gol, Manfredi Campione ha risposto alle domande di Rita Mandini e degli ascoltatori:

“Si parte dal 7-1 dell’anno scorso da cancellare per verificare l’atteggiamento della squadra – ha affermato – Solo due punti sono stati fatti dal Bologna con le prime otto e la squadra è chiamata a fare tanti punti con le dirette rivali, ma una prestazione all’altezza sarebbe un buon metro di giudizio. Serve aver imparato la lezione e certificare la crescita di qualche giocatore. Mi piacerebbe un giorno vedere Taider davanti alla difesa con Poli e Donsah mezze ali, dal centrocampo in su il Bologna può far divertire. I problemi forse sono ancora difensivi. Svincolati? Ci sono giocatori che non occuperebbero posti in lista come Zaccardo ma se si arriva ad essere svincolati oggi significa che qualche problema c’è. Se poi il Bologna andasse a prendere un giocatore senza contratto andrebbe ad ammettere eventuali errori fatti sul mercato”.

Ancora Campione: “L’importante è che questa squadra giochi al 110% con la prima e con l’ultima in classifica, se lo fa è diventa tignosa per chiunque. Crisetig? Non partirà titolare, per Donadoni la prima scelta è Pulgar. Il cileno mi piace a metà, perché fa buone cose ma anche diversi difetti ma al momento non prevedo cambi di gerarchie”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy