Prof. Andreoni: “Effettuiamo tamponi a tappetto. Giocatore positivo? Lo si isola”

Prof. Andreoni: “Effettuiamo tamponi a tappetto. Giocatore positivo? Lo si isola”

Il docente di malattie infettive a Tor Vergata dice la sua dal punto di vista sanitario

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Serie A sta cercando di ripartire, ma i dubbi rimangono. Tra dove, come e quando giocare le partite, uno dei fattori di incertezza riguarda il da farsi se un giocatore o un addetto ai lavori dovesse risultare positivo al Coronavirus. Dice la sua ai microfoni del “Corriere dello Sport” il professor Massimo Andreoni, docente di malattie infettive a Tor Vergata.

“Bisogna fare test sierologici e tamponi a tappeto – spiega il professore, che infine conclude – Occorre organizzare le tempistiche, non solo nel mondo del calcio ma in tutti quei lavori collettivi. Se un giocatore dovesse venir contagiato? Lo si isola immediatamente, effettuando tamponi ed un controllo quotidiano nei giorni seguenti. Anche gli altri dovranno esser tenuti sotto controllo, ma senza esser messi in isolamento”.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy