Pradè: “Mi spiace per gli amici del Bologna che il 10 di agosto si ritrovano….”

Queste le parole del Ds viola

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Durante la presentazione di Erik Pulgar, ha parlato il Ds viola Pradè a proposito di alcuni retroscena andati in onda durante la trattativa per portare il centrocampista cileno a Firenze:

“E’ stata una trattativa lunga più di un mese. Ringrazio Pulgar che ci ha scelto nonostante le numerose richieste, avendo una clausola rescissoria vantaggiosa. Volevamo fortemente portare Erik alla Fiorentina. Mi spiace per i miei amici del Bologna che si ritrovano senza un calciatore di livello il 10 di agosto. Non abbiamo fatto uso della clausola rescissoria, ma abbiamo partecipato insieme ai felsinei alla trattativa: Pulgar arriva per 10.5 milioni con il 15 per cento al Bologna sulla futura rivendita. Conosciamo tutti i grandi rapporti che intercorrono fra Commisso e Saputo. Pulgar è diventato un giocatore internazionale, ha avuto una crescita enorme: si tratta di un vero leader”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy