Onofri: “Domani il Genoa dovrà essere aggressivo. Palacio? Ha talento e carattere”

Onofri: “Domani il Genoa dovrà essere aggressivo. Palacio? Ha talento e carattere”

Le parole dell’ex Genoa.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex Genoa Claudio Onofri ai microfoni del quotidiano La Repubblica Bologna ha parlato della sfida tra i grifoni e il Bologna: “Il centrocampo rossoblu è molto giovane e solido. Poli si sta rifacendo il trucco, Pulgar pur non essendo un regista si muove bene. Donsah lo conosciamo. Chi mi ha deluso è Nagy. Il Genoa, visto il momento, con le tensioni di un passaggio societario che per me non andrà in porto, dovrà buttarla subito sull’aggressività”.

Domani sarà anche la sfida tra Pellegri e Palacio: “Parlarmi di Palacio è sfondare una porta aperta. Lo seguivo in Argentina quando giocava nel Boca con Martin Palermo. Arrivò a Genova e fece fatica all’inizio. Gasperini ne era un po’ deluso. Poi lo volle con sé all’Inter. Mi colpisce molto la serenità con cui gioca a 35 anni. Poche volte si vede un calciatore di talento con un carattere così equilibrato. Pellegri è figlio del team manager del Genoa, viene da una famiglia eccezionale, che ha rinunciato a mandarlo al Manchester United. Sono tifosi del Genoa, li capisco. Gente cresciuta coi valori della maglia”.

Su Destro: “Mi chiedo ancora che tipo di carriera voglia fare, a volte è un cecchino infallibile e a volte scompare. Non capisco se è un problema fisico o caratteriale. In questo Bologna mi ha colpito molto Verdi, contro l’Inter ha giocato alla Cristiano Ronaldo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy