Monari: “La società fatica a capire la città. Una punta in prestito secco? La prenderei”

Le parole di Simone Monari a Sportoday

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sabatini

Ospite della seconda edizione di Sportoday, Simone Monari ha commentato le parole di questo pomeriggio di Walter Sabatini a Sky. Ecco le sue parole:

“La parte sul mercato è l’unica che mi è piaciuta. E’ normale che il Bologna non venda i suoi talenti a gennaio, e anche sulla punta ha ragione: tutto sommato questa squadra i gol li ha sempre fatti. Se poi ha un colpo pronto non lo va di certo a dire in diretta tv. Bisogna valutare se Mihajlovic l’anno prossimo rimarrà, quindi ora prenderei un attaccante in prestito, ma capisco anche le difficoltà del Bologna. La prima punta del futuro i rossoblù ce l’hanno già, ed è Barrow, questi erano i piani della dirigenza. Scartare un prestito secco? E’ un errore, l’operazione Lyanco aveva fatto comodo. Bisogna essere più realistici e meno presuntuosi. Non si lavora mai per un’altra squadra, perchè se si arriva decimi invece che quindicesimi in classifica e l’acquisto influisce, lavori anche per te stesso”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy