Mihajlovic: “Juve avvantaggiata, ma vogliamo vincere per i tifosi e Gazzoni”

La conferenza stampa di Sinisa Mihajlovic
di Manuel Minguzzi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Juve avvantaggiata

Vigilia insolita per Sinisa Mihajlovic. Il tecnico, grazie al distanziamento sociale e alle norme per il coronavirus, ha potuto di nuovo rispondere alle domande dei giornalisti prima di un match ufficiale, cosa che non accadeva dalla stagione scorsa. La leucemia e le cure infatti gli hanno proibito di prendere parte alle conferenze stampa in questa stagione 2019/2020 e il suo posto era stato preso dai vice De Leo e Tanjga.

Quanto incide il fatto che la Juve abbia già giocato due partite?

“Loro sono avvantaggiati sia per la rosa che hanno sia per aver già giocato due volte – ha affermato Mihajlovic – Noi come sempre andiamo per giocare anche se siamo al debutto e non ci sarà il pubblico, questo è uno svantaggio perché giochiamo in casa ma senza tifosi. Dovremo dare tutti di più per compensare l’assenza della spinta dagli spalti. Sarà una partita difficile per noi ma anche per loro”.

Su cosa avete puntato dal punto di vista tattico e mentale?

“Abbiamo un po’ rinfrescato la memoria sui nostri principi, è stato un po’ come il primo giorno di scuola. Abbiamo ripreso il nostro lavoro cercando di migliorare come sempre sugli errori fatti. Poi c’è stato un lavoro sulla testa e sulle motivazioni. Sono curioso anche io di vedere cosa succederà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy