Mihajlovic: “Dobbiamo sfruttare le occasioni e fare attenzione ai dettagli. Barrow? Pazienza e fiducia”

Le parole di Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ibrahimovic e Milan

Domani alle 15 il Bologna comincerà il suo girone di ritorno e lo farà contro il Milan al Dall’ara. All’andata i rossoneri vinsero 2-0 grazie alla doppietta di Ibrahimovic e i rossoblù chiusero in 10 dopo l’espulsione di Dijks. In conferenza stampa, Sinisa Mihajlovic ha parlato così alla vigilia del match e si parte proprio dall’attaccante svedese.

Ti sei mai chiesto come sarebbe stato se Ibrahimovic avesse detto sì al Bologna?

“Parlarne è inutile, ha detto sì al Milan e ha fatto bene. Sicuramente sarebbe stato meraviglioso, con lui non ci saremmo trovati in questa situazione e ci saremmo divertiti tutti di più. Penso che sarebbe stato anche un peccato perché senza il pubblico non sarebbe stata la stessa cosa e lo stesso divertimento. Questa è una storia di fantacalcio, sono comunque contento per lui che sta facendo bene e se lo merita. Lui domani sarà come sempre convinto di vincere la partita e la lite con Lukaku è già alle spalle”.

Non è un buon periodo per il Milan, ma bisogna stare attenti.

“Noi dobbiamo essere attenti sempre, non solo quando giochiamo contro il Milan perché non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno. Sicuramente il Milan dal post lockdown a oggi ha fatto meglio di tutti e ha perso poche partite, meritano questa posizione in classifica. I meriti vanno a Pioli, ai giocatori e soprattutto a Ibrahimovic perché conoscendolo so cosa può portare alla squadra in termini di mentalità, atteggiamento e sicurezza. Domani è una partita che noi come sempre giocheremo con la nostra mentalità, con la nostra identità di gioco, con la speranza di fargli male e lasciargli poche ripartenze a differenza di come abbiamo fatto con la Juventus. Dobbiamo sfruttare le occasioni che avremo e fare attenzione ai dettagli. La differenza tra un prestazione e una prestazione vincente è una questione mentale dove bisogna stare attenti ai dettagli. Servono comunicazione, concentrazione, precisione nei passaggi, intensità, cattiveria davanti alla porta avversaria”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy