Mihajlovic: “Covid? Come bere un bicchiere d’acqua. Ma è sbagliato…”

Mihajlovic: “Covid? Come bere un bicchiere d’acqua. Ma è sbagliato…”

Le parole dell’allenatore del Bologna sulla malattia che lo ha colpito

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

CORONAVIRUS

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare dopo essere guarito dal Coronavirus, che lo aveva colpito dopo un anno circa dalla leucemia:

“Dopo quello che ho passato da luglio a gennaio nei sei mesi di lotta quotidiana contro la leucemia, con tre ricoveri, altrettanti cicli di chemio e un trapianto di midollo, il Covid è stato come un bicchiere d’acqua. Ansia? No, solo fastidio. Di essere costretto a stare ai box mentre la mia squadra era in ritiro. Anche perchè sono stato asintomatico, non mi sono accorto di nulla. Ma questo non significa che la malattia non esista. Il virus oggi è molto meno violento di prima, ma trovo irrispettoso verso chi ha sofferto sostenere che il Covid non sia un virus che può essere molto pericoloso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy