Tanjga: “I 4 punti non sono una sorpresa, avremmo dovuto farne 6. Titolari? Giocano Bani e Palacio.”

Tanjga: “I 4 punti non sono una sorpresa, avremmo dovuto farne 6. Titolari? Giocano Bani e Palacio.”

Le parole dei collaboratori di Sinisa, De Leo e Tanjga, alla vigilia della gara con il Brescia.
Di Giacomo Montaldi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’assenza di Sinisa

 

E’ terminata la sosta per gli impegni con le nazionali e ricomincia la Serie A. Il Bologna è impegnato al Rigamonti in casa del Brescia. Per le rondinelle si tratta del debutto stagionale in casa, posticipato fino ad ora a causa dei lavori allo stadio, mentre per il Bologna sarà la prima partita di questo campionato senza Sinisa Mihajlovic. In conferenza hanno parlato De Leo e Tanjga.

Tanjga: “Non si può parlare di paura, non è la prima volta che si presenta questa situazione. Il fatto che non ci sia Sinisa è sicuramente negativo, ma a livello di produttività non c’è problema. Mihajlovic è sempre molto presente e riesce sempre a trasmettere il suo messaggio. La partita viene preparata da Sinisa. Non è sicuramente stata una sorpresa fare 4 punti, avremmo dovuto farne 6. E’ un fatto di mentalità, instauratasi lo scorso anno, la cosa che veramente importa è vincere, non deve essere una sorpresa giocare le partite bene con le squadre di livello pari o inferiore.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy