Le pay tv dovranno pagare l’ultima tranche (300 mln), possibile sconto per il 2020-21

Le tv dovranno pagare ma i club studiano una soluzione per agevolare trattative future

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sembra giungere verso una soluzione il problema legato al versamento dell’ultima tranche per il pagamento dei diritti tv della Serie A. Come scrive oggi il Corriere della Sera, Sky e DAZN saranno costrette a pagare l’ultima rata dal valore di 300 milioni, vista l’assenza nel contratto di penali legate al mancato svolgimento di partite. La Lega capisce però il momento di crisi che anche le tv stanno attraversando e stanno pensando ad un’eventuale soluzione per rendere meno pesante il conto sulle casse delle emittenti.

I club di Serie A infatti stanno studiando un a strategia per aiutare le due pay tv che detengono i diritti televisivi del campionato. Al momento l’ipotesi più in vista per aiutare le emittenti è uno sconto sul prossimo campionato. Una scelta che andrebbe ad agevolare anche eventuali trattative future tra le parti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy