Le pagelle del Carlino: bene davanti, dietro (Mbaye a parte) tutti da 5

Le pagelle del Carlino: bene davanti, dietro (Mbaye a parte) tutti da 5

Troppi errori da parte dei difensori, Di Francesco il migliore

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Atalanta 3 Bologna 2. I rossoblù perdono ma escono dal campo a testa alta. Bene davanti, male la difesa. Queste le pagelle del Resto del Carlino.

Da Costa 5,5. Conti lo infilza subito, sul raddoppio nulla poteva fare. Nel finale è provvidenziale su Gomez.
Mbaye 6,5. Ennesima dimostrazione di affidabilità. Merita fiducia.
Masina 5,5. Troppi errori dalle sue zolle, quando gli avversari tagliano si fa trovare spesso fuori posizione.
Gastaldello 5. Si fa anticipare sul terzo gol, in una giornata per niente tranquilla.
Maietta 5,5. Fa un paio di salvataggi provvidenziali dei suoi e prova anche una incursione, quando l’Atalanta rialza le frequenze, va in affanno.

Taider 6,5. Deve correre quasi tutta la partita anche per Viviani, è bravo a sradicare palloni e sa come muoversi.
Viviani 5. Lento, lento, lento. Avvia l’azione del pareggio, poi ripiomba nelle sue difficoltà.
Dzemaili 6. Perde la palla del primo gol, nervoso oltre misura riesce a procurarsi un cartellino giallo evitabile. Comunque prova a tirare il gruppo.
Di Francesco 7. Parte bene, Poi sparisce per mezz’ora, ma quando si ritrova c’è solo lui ad innescare sempre i pericoli del Bologna, con un finale in crescendo.
Destro 6,5. Rapace sul gol. Innesca Dzemaili nell’azione del raddoppio e va vicino al pareggio nei minuti finali con un tocco non semplice.
Krejci 5. La difesa non è il suo pane. Si perde Conti subito, anche sul raddoppio vaga senza l’attenzione giusta.

Krafth 5,5. Il terzo gol nasce da un contrasto aereo perso dallo svedese, entrato al posto di Mbaye.
Okwonkwo 6. Entra in un ruolo non esattamente suo impossibile capire quanto vale.
Petkovic sv. Entra alla fine e non può fare molto se non prendere qualche sportellata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy