La Virtus batte Pesaro 106 a 89

Vittoria agevole per gli uomini di Djordjevic contro l’ultima in classifica

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

In un PalaDozza colorato di giallo viola per ricordare Kobe Bryant, la Virtus ha svolto il compitino (senza strafare), e ha portato a casa altri due punti importanti ai fini della classifica.

Coach Djordjevic ha fatto riposare sia Gaines che Markovic, facendo partire dal primo minuto Pajola e Marble. Durante l’arco dei 40 minuti tutto il rooster bianconero ha messo piede in campo. Pesaro ha resistito solamente per i primi due quarti, dopodiché la Virtus, grazie anche ad una difesa più intensa rispetto al primo tempo, nella terza frazione ha scavato un varco di 20 punti che di fatto ha chiuso il match.

TABELLINO

VIRTUS: Deri 1; Marble 10; Pajola 7; Baldi Rossi 12; Ricci 11; Delia 6; Cournooh 13; Hunter 15; Weems 11; Nikolic 2; Teodosic 15; Gamble 3. All. Djordjevic

PESARO: Barford 18; Drell 6; Mussini 5; Williams 15; Pusica 14; Miaschi 4; Eboua 10; Basso NE; Thomas 3; Totè 6; Zanotti 8. All. Sacco

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy