Infortuni in nazionale, ecco il risarcimento per Medel e Tomiyasu

La Uefa qualche anno fa ha predisposto un fondo di risarcimento per i giocatori infortunatisi in nazionale

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ultima sosta di campionato ha prodotto sconquassi a livello di infortuni in Serie A. Si sono fatti male in tanti, Sanchez e D’Ambrosio in casa Inter, Zapata nell’Atalanta, Medel e Tomiyasu nel Bologna.

Dal 2012 la Uefa ha predisposto un fondo per il risarcimento ai club nel caso in cui un loro tesserato si fosse infortunato in nazionale, per un periodo di stop superiore ai 28 giorni. Di fatto, si prende il compenso giornaliero del giocatore in questione e lo si moltiplica per i giorni di infortunio dal ventottesimo in poi. Così, mentre per Sanchez l’Inter potrebbe ricevere quasi 2 milioni di euro, l’ingaggio del cileno è superiore ai 12 milioni e l’infortunio sarà di 90 giorni circa (60 risarciti), le cifre che dovrebbe incamerare il Bologna per Medel e Tomiyasu sono nettamente inferiori. Per il giapponese, stop di 40 giorni, quindi 12 di risarcimento, si parla di circa 15mila euro, per Medel, che potrebbe stare fuori un mese, si parla di una cifra tra i zero euro – nel caso rientrasse prima del ventottesimo giorno – e gli 8mila euro.

Fonte: Eurosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy