Il ritorno di Pulgar dopo il grande rifiuto

Il ritorno di Pulgar dopo il grande rifiuto

In estate il cileno ha lasciato Bologna in cerca del salto di qualità, ma ora la Fiorentina è dietro

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

In un Dall’Ara che sfiorerà le 25 mila presenze, gli occhi di tutti saranno puntati anche su di lui. Lunedì sarà infatti la prima volta di Erick Pulgar da avversario. In estate lasciò Bologna, direzione Firenze, in cerca del salto di qualità nella squadra del neo proprietario Commisso. Un salto di qualità che però al momento sembra ampiamente rimandato, i viola al momento sono distanziati infatti di tre punti alle spalle dei felsinei.

Era agosto e i pensieri di tutti erano rivolti a Mihajlovic, appena entrato in ospedale per iniziare le proprie cure, quando Erick scelse Firenze. Un divorzio agevolato da quella maldestra clausola rescissoria inserita nel contratto. Il cileno ha scelto i soldi di Commisso e le ambizioni di grandezza del proprietario americano, fin qui non rispettate. Con i rossoblu il mediano ha segnato alcuni gol fondamentali in chiave salvezza, con la sua freddezza, ha trasformato tutti i rigori che gli sono capitati tra i piedi. Saranno fischi o gelida freddezza quella del Dall’Ara, al ritorno di Pulgar il viola?

Fonte: il Resto del Carlino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy