Il Portogallo riparte: questo il protocollo sanitario

Il Portogallo riparte: questo il protocollo sanitario

La Primeira Liga potrebbe ricominciare già nel weekend 30-31 maggio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Se da una parte c’è la Serie A che sta ancora cercando di capire come e se potrà ripartire, dall’altra ci sono paesi europei decisamente più avanti dal punto di vista logistico-organizzativo. Come probabilmente sarà per la Germania, lo stesso avverrà anche per il Portogallo – che questa settimana ha dato il via agli allenamenti per le squadre della prima divisione. Salvo imprevisti, infatti, nel weekend del 30-31 maggio tornerà ufficialmente in campo la Primeira Liga.

D’altronde, il protocollo sanitario varato dalla comunità scientifica ed approvato da governo, federazione e calciatori, si basa su regole molto ferree. Si parte dal distanziamento sociale in allenamento – il quale sarà blindato – per poi arrivare alle partite a porte chiuse e disputate solo in specifici stadi – da un minimo di 6 ad un massimo di 9 – adeguati per mantenere le norme di sicurezza. Oltre a ciò, ovviamente, verranno effettuati tamponi e test sierologici a raffica, non solo a calciatori ma anche a tutti gli addetti ai lavori.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy