Il Bologna sbatte in nove sul Genoa: 0-3

Il Bologna sbatte in nove sul Genoa: 0-3

Schouten e Denswil espulsi, il Genoa passa con Soumaro, Sanabria e Criscito

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Niente quarta vittoria consecutiva per il Bologna che si infrange sul Genoa col netto punteggio di 0-3. Discreto Bologna solo per i primi venti minuti, poi la rete di Soumaoro e l’espulsione di Schouten spianano la strada al grifone che dilaga con un gran gol di Sanabria e un rigore di Criscito.

Mihajlovic sceglie Svanberg al posto dell’infortunato Soriano, Nicola opta per la coppia Pandev-Sanabria. Il Bologna approccia bene la gara per i primi 25 minuti, la manovra è buona anche se manca un pizzico di precisione negli ultimi 16 metri. I rossoblù comandano le operazioni ma non ci sono grosse occasioni se non una girata centrale di Palacio imbeccato in profondità da Poli. Poi esce il Genoa, al 25′ Skorupski salva da campione su zampata di Sanabria sugli sviluppi di un corner, ma al 28′ il portiere polacco capitola: Masiello si ritrova libero a sinistra dopo una punizione genoana, diagonale in mezzo per Soumaoro che batte Skorupski. Passano cinque minuti e Schouten complica ulteriormente le cose con una entrataccia su Behrami, per Massa è giallo ma il var giustamente lo richiama e il fallo diventa da rosso. Bologna in dieci. Il Genoa prende allora il sopravvento e trova il secondo con una cavalcata di 50 metri di Sanabria con nessun rossoblù che riesce a intervenire. All’intervallo è 0-2 con inferiorità numerica.

La ripresa è comunque difficile e disperata per un Bologna in dieci e in doppio svantaggio. I rossoblù ci provano di fronte a un Genoa comunque rintanato ma pronto a distendersi in contropiede facendo scoprire i padroni di casa. Il Bologna però non trova grosse chance di andare in rete, ci prova Svanberg due volte – di testa e con un tiro dal limite – ma in entrambe le circostante la palla esce a lato. Tentativi da lontano anche Barrow senza impensierire più di tanto Perin. Mihajlovic ci prova con i cambi, dentro Dominguez, Juwara e Skov Olsen, ma non c’è nulla da fare. Anzi è il Genoa a trovare il tris su una ingenuità di Denswil in area che stende Sturaro, doppio giallo, rosso e rigore. Criscito firma il tris che rincuora le speranze salvezza del Genoa, mentre il Bologna perde una grossa chance. Rossoblù dunque rimandati al match con l’Udinese e con le squalifiche di Schouten e Denswil.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy