Helander: “Faccio fatica con l’italiano. Donadoni? Mi insegna tanto”

L’intervista al Corriere dello Sport di Filip Helander

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

DONADONI

Lunga intervista a Filip Helander sul Corriere dello Sport, lo svedese ha parlato del suo rapporto con Donadoni e anche dell’imminente spareggio tra Italia e Svezia. Si parte dal mister:

Devo dire che qualche difetto ce l’ho – ha ammesso Helander – Parlo poco, Donadoni mi dice sempre di non guardare il pallone ma l’avversario, i miei compagni e quello che succede attorno. Purtroppo gli svedesi parlano poco e io con l’italiano faccio ancora fatica. Da piccolino il mio idolo era Puyol, ora guardo e imparo dai più grandi e Donadoni comunque mi ha insegnato a muovermi bene in campo e a stare nelle posizione giusta. Poi in Italia il livello è molto più alto che in Svezia quando giocavo nel Malmo. Lì eravamo i migliori, quelli da battere e in Serie A se ti distrai sei spacciato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy