Gravina ammette: “Abbiamo accantonato la Coppa Italia”

Gravina ammette: “Abbiamo accantonato la Coppa Italia”

Il Presidente della Figc chiarisce la situazione con la coppa nazionale

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’emergenza Coronavirus è molto forte, ma chi di dovere non può non occuparsi delle sue mansioni. Il calcio italiano è fermo da settimane, ma i lavori dietro le quinte sono costanti. Il problema è però diventato globale, ed ecco quindi che tutta Europa deve decidere insieme come risolverlo. Molto, se non tutto, dipenderà dall’assemblea di domani tra le Leghe e l’Uefa, dove si capirà se e quando sarà possibile spostare l’Europeo. La Lega Serie A agirà quindi di conseguenza. Sono diversi i tornei e le partite da recuperare, tra cui c’è anche la Coppa Italia.

“Al momento abbiamo dovuto accantonare la Coppa Italia, insieme ad altre competizioni – ammette il presidente della Figc Gabriele Gravina ai microfoni di “Radio Rai”, che poi continua – La affronteremo più avanti, non ne stiamo più parlando. Ad oggi ci sono tornei più importanti da dover sistemare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy