GdS – Serie A, se non si torna in campo entro metà maggio…

GdS – Serie A, se non si torna in campo entro metà maggio…

La Lega spera di poter riprendere tra il 9 e il 16 maggio: se così non fosse, tutto andrebbe in fumo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Al momento, tutto è fermo e in attesa di miglioramenti sanitari. D’altronde, è inutile nascondere come sia il Coronavirus a dettare il calendario. Nella riunione di ieri nessuno ha avuto il coraggio di parlare di date: impossibile fare previsioni in questo momento. La linea generale è questa: se i numeri inizieranno a sorridere per davvero entro Pasqua, allora si potrà ipotizzare un inizio e una fine del campionato. Basteranno in questo caso una ventina di giorni per rimettere in moto i muscoli e via con la ripresa della stagione. Se così fosse, la Serie A potrebbe riprendere tra il 9 e il 16 maggio.

Al contrario, se le condizioni sanitarie non dovessero migliorare nelle prossime due settimane, allora tutto verrà cristallizzato. Se i decreti del Governo dovessero esser prolungati a fine aprile o addirittura fino a maggio, non ci sarebbe più il tempo materiale per ritrovare la condizione e riprendere – per poi portare a termine entro luglio – la Serie A. In questo caso, lo scudetto non verrebbe assegnato e non ci sarebbero le retrocessioni: la stagione 2020/21 diverrebbe quindi a 22 squadre (con due neopromosse dalla B), per poi tornare a 20 l’anno successivo.

Fonte: “La Gazzetta dello Sport”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy