GdS – La trasformazione di Orsolini

GdS – La trasformazione di Orsolini

In pochi mesi Mihajlovic ha rivitalizzato l’Orso

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il giocatore di punta del Bologna di oggi è senz’altro Riccardo Orsolini. Ma non sempre è stato così, anzi. Nel girone d’andata della scorsa stagione, il numero 7 ha vissuto mesi difficili con Inzaghi: tanta panchina e quel ruolo di mezzala destra nel 3-5-2 che proprio non faceva per lui. Poi a febbraio è arrivato Mihajlovic, che pian piano ha cambiato qualcosa in lui. Con Sinisa in panchina, ecco l’immediato passaggio al 4-2-3-1. Orso ha subito visto l’opportunità, e l’ha colta al balzo. Nel mercato invernale è arrivato Edera in prestito dal Torino, ma Orsolini non ne ha voluto sapere: in breve tempo si è conquistato la titolarità ed il cuore dei tifosi.

Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, per lui parlano numeri e prestazioni: con il serbo alla guida, il classe 1997 ha totalizzato in Serie A 22 presenze, 7 gol e 6 assist. Tuttavia, solo ora stiamo vedendo gli effetti di Mihajlovic sul ragazzo, che pare letteralmente trasformato: parte largo a destra ma non rientra più sempre e solo sul suo sinistro, a volte infatti dopo una finta cerca anche di andare sull’esterno e di usare il piede “non suo” – come domenica scorsa contro la Lazio, per cui Krejci ringrazia. Orsolini è letteralmente esploso con Mihajlovic, ed ora vale certamente di più dei 15 milioni di euro spesi per riscattarlo dalla Juventus. Deve ancora lavorare tanto, ma ha tutto per diventare un top player.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy