GdS – Bologna “sempreverde”: Orsolini guida gli under 23

Da Barrow a Tomiyasu, da Skov Olsen a Dominguez: tanti i giovani talenti rossoblu

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La filosofia del Bologna da un anno a questa parte è molto chiara: affiancare ai più esperti giovani talenti di grande qualità e prospettiva. Mihajlovic preme proprio su questo, e fin qui è stato accontentato in pieno. Nelle ultime due sessioni di mercato, infatti, i rossoblu hanno aggiunto alla propria rosa – tra acquisti definitivi e riscatti – ben 15 giocatori: di questi, 9 sono under 23. A guidare questo Bologna “sempreverde” ci pensa Riccardo Orsolini, riscattato in estate dalla Juventus per 15 milioni di euro. L’esterno classe 1997 ha già totalizzato 7 gol in questa Serie A, e prima dell’interruzione era anche in corsa per l’Europeo.

In estate sono arrivati però anche altri profili molto interessanti. Tomiyasu dal Sint-Truiden (classe 1998 costato 7 milioni), Schouten dall’Excelsior (classe 1997 costato 2,5 milioni) e Skov Olsen dal Nordsjelland (classe 1999 costato 6 milioni). Grandi colpi anche quelli sbarcati in Emilia in inverno. Su tutti Musa Barrow, classe 1998 che verrà riscattato dall’Atalanta in estate per 13 milioni di euro più 6 di bonus. A lui si aggiungono anche Dominguez dal Velez (classe 1998 pagato 7 milioni più 2 di bonus) ed il quarto portiere Breza, classe 1998. Infine, dalla prossima stagione si uniranno all’armata rossoblu anche Lappalainen (classe 1998 dagli Impact) e Vignato (classe 2000 dal Chievo).

Fonte: “La Gazzetta dello Sport”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy