Gazzetta – Prove di normalità a Casteldebole

Gazzetta – Prove di normalità a Casteldebole

I giocatori tornano ad allenarsi e Sinisa vigila su di loro

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Si arriva obbligatoriamente con guanti e mascherina, all’ingresso gli viene misurata la temperatura corporea, poi devono firmare un’autocertificazione legata ai 58 giorni trascorsi lontano dai campi. Solo dopo questa routine, i rossoblu possono tornare a calcare i campi del Niccolò Galli. La supervisione di Sinisa al momento è da remoto, ma il tecnico serbo si è già palesato nei pressi di Casteldebole a controllare in prima persona i suoi ragazzi.

Al momento la ripresa rossoblu prevede solo corse blande e movimenti coordinati dallo staff del tecnico, ma è una grossa iniezione di normalità nelle vite dei calciatori del Bologna. Nei prossimi giorni verranno completate le visite mediche generali, comprese quelle cardiologiche, mentre oggi saranno altri 12 giocatori a correre per i prati del Niccolò Galli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy