Gazzetta – Orsolini torna nel 2021, chi può prendere il suo posto?

Stop muscolare per l’esterno rossoblù che stava tornando ai suoi livelli

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Come si temeva, gli esami al bicipite femorale destro di Riccardo Orsolini, hanno confermato la lesione e per l’esterno rossoblù è previsto uno stop di 3-4 settimane. Proverà a recuperare per l’ultima partita dell’anno contro l’Atalanta, ma vista la successiva pausa, non si correrà alcun rischio qualora non fosse completamente recuperato.

Un guaio che non ci voleva proprio in questo periodo, sia perché il Bologna non ha ancora a disposizione Skov Olsen che è il sostituto naturale, sia perché Orsolini stava tornando il giocatore ammirato nel pre-lockdown. Dopo 12 partite senza segnare, il numero 7, era tornato al gol contro il Sassuolo e nelle ultime 8 partite, nazionale e Coppa Italia comprese, aveva realizzato 5 gol. Contro l’Inter si scaldano, quindi, Sansone e Vignato per sostituirlo con il numero 10 in vantaggio per una maggiore propensione al ripiegamento in fase di copertura. Vignato, però, non è da escludere a priori perché nelle occasioni in cui è stato impiegato ha sempre convinto sia come prestazioni sia come atteggiamento. Mihajlovic contro l’Inter potrebbe anche riflettere su un cambio di modulo e passare dal 4-2-3-1 al 4-3-1-2, inserendo così un centrocampista in più. Oggi il Bologna tornerà ad allenarsi e si capirà se questa possibilità verrà presa in considerazione.

Fonte: Gazzetta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy