Gazzetta – Musa, al cuore non si comanda “Oggi c’è solo il Bologna”

L’Atalanta l’ha fatto crescere, la punta è legatissima a Bergamo. Sinisa: “Lui sa farci vincere”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Musa Barrow, soprattutto in pieno lockdown e la situazione che ha colpito Bergamo, è rimasto legatissimo alla città lombarda.

Stasera Musa ritroverà i suoi vecchi compagni e Gasperini, per la seconda volta da quando ha fatto le valigie destinazione Bologna. Un’Atalanta che vola in Champions, mentre il gambiano gioca fra alti e bassi. Il potenziale è quello del futuro campione, come sa bene Sinisa Mihajlovic, che non perde occasione di spronarlo, come successo anche nella conferenza stampa di ieri: “A Musa e Orsolini per Natale regalerei un po’ di cattiveria agonistica, quella sana, mentre da loro vorrei ricevere più gol e prestazioni e meno infortuni”. I due calciatori accomunati proprio da questo, da un’attenzione di un allenatore che con loro si arrabbia perchè  sa che potrebbero dare di più. Oggi però sarà la serata del Musa-bis contro la Dea, dopo il match del 21 luglio in cui ha sbagliato un gol facile facile, colpa dell’emozione, Barrow vuole trascinare il suo Bologna e non deludere il suo tecnico.

Fonte-Gazzetta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy