Gazzetta – Il Bologna risponde ai dubbi di Miha: tre colpi a giugno per convincerlo

Il tecnico ha chiesto investimenti importanti per il futuro. Il club ha già individuato gli uomini giusti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Un Sinisa mai banale, quello in conferenza stampa.

Le dichiarazioni del tecnico rossoblù a Sky sono sibilline e fanno rumore: “Il futuro del mio Bologna? Dipende dal club, dagli obiettivi che vuole inseguire, dagli investimenti. Io ho contratto per altri due anni. Vediamo”. Sono parole che evidenziano l’ambizione del tecnico serbo, condivisa dallo stato maggiore di Casteldebole: nessuno vuole rassegnarsi a galleggiare tra il decimo e il tredicesimo posto. Il mercato di gennaio ha fatto storcere un po’ il naso a Mihajlovic, un fastidio che il direttore Sabatini ha provato a sedare annunciando 3-4 giocatori di spessore per giugno. Tra questi c’è ad esempio Marko Arnautovic, che andrebbe a ricoprire il ruolo di punta che tanto ha richiesto Sinisa, destinatario in primis della promessa della dirigenza di un Bologna più forte l’anno prossimo. Intanto, Barrow si è sbloccato e i tre punti di Parma fanno tirare il fiato e aiutano a sollevare la pressione dalla squadra e dal suo allenatore, che gode della stima non solo dei tifosi, ma anche di una società che gli ha fatto firmare un contratto fino al 2023.

Fonte-Gazzetta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy