Gazzetta – Il Bologna del futuro: Antov, piedi buoni e fisico da marine

Ha solo 20 anni, era già capitano del Cska Sofia e difensore della Bulgaria: un acquisto per il futuro che può incidere subito

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Mercoledì Valentin Antov è arrivato a Bologna, con la voglia di bruciare le tappe in Italia e in Serie A.

Ha sostenuto le visite mediche e si è allenato a Casteldebole con i nuovi compagni. Arrivato un po’ a sorpresa, quando tutti si aspettavano la punta, il centrale classe 2000 è un talento, dicono gli scout e i ben informati, dotato di ottima tecnica individuale, con l’attitudine a costruire dal basso e che presto diventerà un protagonista ad alto livello. Prelevato dal Cska Sofia, dove era già capitano nonostante la tenera età, Antov dimostra una notevole personalità. Arriva in rossoblù con la formula del prestito oneroso di 500 mila euro, più l’obbligo di riscatto fissato a tre milioni in caso di salvezza. La concorrenza non manca nel ruolo di centrale, ma il giovane bulgaro ha già fatto una discreta esperienza internazionale, giocando tutte le partite di Europa League con la sua ex squadra, ed è già nel giro della nazionale maggiore.

Fonte-Gazzetta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy