Gazzetta – Gli stakanovisti della Serie A

Glik, Milenkovic e Tomiyasu sempre in campo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sono tre i giocatori di movimento del nostro campionato che in queste prime quattordici giornate non hanno mai saltato un minuto: Glik, Milenkovic e Tomiyasu.

Difensori, guerrieri, gente che non molla mai, sono queste le caratteristiche dei magnifici tre. A loro si aggiungono i vari Audero, Cordaz, Cragno, Dragowski, Handanovic, Montipò, Sepe e Silvestri, per un totale di undici giocatori. Il nome per eccellenza degli stakanovisti è Danilo, sia quello della Juve che quello del Bologna che, nonostante i 36 anni, si toglie lo sfizio di essere il sesto giocatore di movimento più impiegato della A a pari merito con Mikhitaryan (1241 minuti). Il brasiliano infatti è stato lasciato in panchina da Mihajlovic appena 19 minuti, subentrando poi a Medel, infortunatosi. Oltre che i suoi due centrali, i rossoblù piazzano anche Roberto Soriano tra i giocatori con oltre i 1200 minuti giocati.

Fonte-Gazzetta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy