Gazzetta e i conti del Bfc: il club non è autosufficiente

Gazzetta e i conti del Bfc: il club non è autosufficiente

Investimenti corposi di Saputo, ma la dinamica costi e ricavi…

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Gazzetta dello Sport analizzando nello specifico i conti delle 20 squadre di Serie A considera il Bologna non autosufficiente. La dinamica costi e ricavi non consente ancora al club di camminare sulle proprie gambe senza l’apporto dell’azionista di maggioranza. Questa in breve sintesi l’analisi di Gazzetta.

Joey Saputo fino ad ora ha speso 157 milioni di euro dal 2014 ad oggi, frutto anche di uno sforzo importante la scorsa stagione per salvare la squadra e alzare la competitività della rosa. Tra il mercato di gennaio (17 milioni) e quello estivo (15) sono stati versati 32 milioni di euro. Questo porterà ad un ulteriore apporto della proprietà per questo esercizio perché il Bologna non è autosufficiente: l’ultimo deficit è stato di 21 milioni, causato dall’aumento degli stipendi da 46 milioni a 60.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy