Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Gazzetta – Due ipotesi per sostituire Skorupski

Mihajlovic oltre a Da Costa apprezza anche Ravaglia

Redazione TuttoBolognaWeb

Lukasz Skorupski ieri in allenamento, durante un'uscita bassa, ha riportato una frattura a un dito della mano. I tempi di recupero sono ancora incerti, gli esami a cui si sottoporrà nei prossimi giorni saranno più chiarificatori, ma per ora la sensazione è che il portiere polacco ritorni nel 2021.

Le ipotesi possibili - analizza la Gazzetta dello Sport- sono due. La prima, e la più probabile, è l'impiego del secondo portiere Angelo DaCosta, a Bologna dal 2015 e veterano di questo spogliatoio. Quest'anno ha difeso i pali dei rossoblù solo in Coppa Italia contro lo Spezia, e l'ultima volta in campionato risale al 22 febbraio scorso(Bologna-Udinese 1-1). Sarà quasi sicuramente lui a giocare domenica contro la Roma al Dall'Ara. La seconda ipotesi è più una suggestione, ed è il terzo portiere Federico Ravaglia. 21 anni, alto 1,91, l'ex portiere della Primavera vanta già 40 panchine con la prima squadra ma nemmeno un minuto. Il giovane sembra che abbia ottime quaità, ed è cresciuto sotto l'ala di Luca Bucci e Gianluca Pagliuca. Mihajlovic non è nuovo a far esordire giovani, non avendo paura a buttarli nella mischia(la partita di San Siro con i debuttanti Khailoti, Rabbi e Vergani ne è un esempio). E il caso ancora più eclatante è rappresentato dall'esordio di Donnarumma quando siedeva sulla panchina del Milan, mandandolo in campo appena sedicenne. Sinisa sta pensando anche a Ravaglia dunque, replicando un Gigio-bis, anche se nell'immediato si affiderà a Da Costa.

Fonte-Gazzetta