Gazzetta-Borini: “Giusto esultare”

L’attaccante del Verona commenta così la scelta di esultare contro la squadra della sua città

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb
Una partita che doveva essere vinta ma che a causa degli episodi si è trasformata in un vero e proprio pasticcio,troppe infatti le occasioni create e poi non concretizzate dai rossoblu che nel finale hanno anche rischiato di perdere. Il Verona pareggia grazie al gol di un bolognese, Fabio Borini, nato a Bentivoglio, decisivo con il suo ingresso in campo dalla panchina.
Per lui primo gol con la maglia del Verona ed esultanza che non ha fatto di certo piacere al pubblico del Bologna che lo ha beccato un po’. Borini nel post partita ha però ribadito la sua volontà di esultare indipendentemente dall’avversario che si trova davanti: “Gioco sempre per segnare, non importa contro chi” per lui gol dedicato alla famiglia e forse anche un po’ al Milan, complice di non aver creduto troppo in lui: “Il gol è per la mia famiglia, lo dedico a mia figlia. Andarsene dal Milan? Una scelta mia che non rimpiango, adesso sono felice”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy