Gazzetta – Bologna col mal di gol, segna solo Barrow

Dalla ripartenza 10 gol di cui 5 del gambiano

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Che la filosofia calcistica di Mihajlovic sia votata all’attacco non è una novità. La porta violata da 30 partite sottolinea come il Bologna punti a segnarne uno in più piuttosto che a prenderne uno in meno. Da quando è ripreso il campionato dopo il lockdown, i rossoblu si sono scoperti però spesso a sparare a salve. Dagli 1,4 gol a partita prima dello stop, alla media di 1,1 alla ripartenza.

Al Bologna è principalmente mancato il supporto a Barrow. Il gambiano dopo la pausa si è infatti trascinato la squadra sulle spalle, prendendosi anche lo scettro di goleador rossoblu (8 gol totali, come Orsolini), segnando da solo gli stessi gol dei compagni, cinque sui dieci totali. Sono mancate le marcature dei vari Orsolini, Sansone, Skov Olsen, Palacio e Santander, con anche il centrocampo restio ad aiutare in fase realizzativa. Più efficace invece la difesa con 8 gol totali realizzati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy