Gazzetta – A Marassi per spezzare il record negativo

Mihajlovic non vuole prendere gol contro la Samp

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dai record positivi a quelli negativi. Il Bologna è passato dal decimo posto della cavalcata salvezza del primo Mihajlovic, che aveva fruttato diverse soddisfazioni, ad oggi, con sole due gare dal record negativo europeo di partite consecutive con gol preso.

Sinisa al suo arrivo portò una ventata di aria fresca a Bologna sia in termini di risultati che di gioco, con la squadra che segnava spesso e molto e aveva ottenuto diverse vittorie importanti (su tutte Inter, Torino e Napoli), viaggiando a 1.24 punti di media, dietro solo al Bologna di Ulivieri (1.43) e Guidolin (1.31). Otto partite di fila vinte al Dall’Ara e sempre almeno un gol fatto per 18 partite consecutive, record positivi che avevano fatto dimenticare il periodo buio precedente.  Sembrano tempi lontani, ma era solo un anno e mezzo fa. Oggi Mihajlovic deve fare i conti con l’incombere dello spettro del record negativo delle partite consecutive con almeno un gol subito. Il Bologna è arrivato a 40 partite di fila, a 2 sole reti dal top a livello continentale: a 41 c’è il Gimnastic Terragona mentre il primato di 42 appartiene al Bordeaux, entrambi ottenuti negli anni ’50. Un’altra epoca. A Marassi il Bologna vuole finalmente invertire questa tendenza, per interrompere un filotto che sta diventando un macigno.

Fonte: Gazzetta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy