Gastaldello: “Non ho rimpianti. Bologna in Europa entro tre anni”

Gastaldello: “Non ho rimpianti. Bologna in Europa entro tre anni”

L’ex difensore rossoblù parla del suo passato sotto le Due Torri

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

BOLOGNA

Dalla retrocessione in Serie B all’addio al calcio giocato. L’ultima stagione di Serie A non è stata troppo positiva per Daniele Gastaldello, che ai microfoni del Corriere di Bologna racconta come il suo passato in maglia rossoblù sia stato più roseo di questi ultimi anni di carriera.

“Magari a livello calcistico non sono stato sempre all’altezza altrimenti avrei potuto continuare la mia carriera in rossoblù, ho cercato di costruire qualcosa che resiste ancora. Sono arrivato con una società nuova e tanti progetti da portare avanti, non ne sono stato un artefice ma ho dato una mano costruendo gruppo e mentalità. In seguito sono state fatte scelte diverse ma non ho rancori. Futuro? Sarei stupito se nei prossimi due o tre anni il Bologna non arrivasse a giocarsi un posto in Europa. A livello di ambiente, pubblico e società c’è tutto per farcela. Manca solo un ultimo step nella squadra ma questa è sicuramente la volontà di Sinisa: un uomo ambizioso che ogni anno vuole sempre qualcosa in più”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy