Fuochi: “La decisione spetta a Verdi”

Le parole di Walter Fuochi a Radio Bologna Uno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervenuto a Quasi Gol, il collega di Walter Fuochi ha risposto alle domande di Sabrina Orlandi e degli ascoltatori:

Abbiamo la prospettiva di passare diverse giornate attorno alla vicenda Verdi, che fa passi avanti solo a livello di sensazioni e con poche certezze, quelle le ha solo lui. Appare palese che la scelta sia solo sua perché l’acquirente desidera acquistare e il venditore vendere. Il ragazzo non ha staccato la spina perché con i telefoni ormai la vita scorre identica in ogni luogo, al massimo ogni tanto farà un bagnetto. Lui è di fronte al contratto della vita e deve soppesare i pro e i contro, è in rampa di lancio e può diventare un campione affermato. Si può comprendere il fatto che preferisca fare questo salto di qualità a giugno a Milano rispetto a gennaio a Napoli“.

Ancora Fuochi: “Dzemaili? E’ un giocatore maturo e affermato, può dare una mano, però questa operazione è in conflitto col piano giovani di cui ci si riempie la bocca. Non è una operazione appassionante e infatti non appassiona, se Verdi che va via vale come impatto emotivo 10, il ritorno di Dzemaili vale come 1. Sicuramente il Bologna innesta un giocatore dal rendimento sicuro“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy