Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Fortitudo, bloccati gli stipendi: “Serve una reazione”

La decisione del club arriva dopo le ultime sconfitte, anche la Fossa si è fatta sentire

Redazione TuttoBolognaWeb

Dopo le tre sconfitte consecutive (Milano, Brindisi e Treviso) che hanno portato la Fortitudo all'ultimo posto in classifica (in compagnia di Varese, Cantù, Trento e Reggio), il club biancoblù ha deciso di bloccare gli stipendi dei propri giocatori.

La decisione è stata comunicata dal presidente Christian Pavani alla squadra nella giornata di lunedì, per poi essere ufficializzata tramite una comunicazione scritta. L'obiettivo è quello di scuotere il gruppo, in vista dell'appuntamento decisivo di venerdì sera contro Reggio Emilia. Alla società non è andato giù soprattutto l'atteggiamento della squadra, troppo blando e lontano dalla filosofia dell'ambiente Effe, sentendosi tradita dai suoi dipendenti. In giornata si è fatta sentire anche la Fossa dei Leoni, che con un duro comunicato ha invitato la squadra a tirare fuori gli attributi. "Fuori i maroni o fuori dai coglioni", il titolo eloquente, con i tifosi che evidenziano anche le colpe della società.

Fonte-Cor Bo

Potresti esserti perso