Fenucci e Merola: “Doveroso ricordare Arpad Weisz”

Ad del Bologna e sindaco all’intitolazione della Curva San Luca ad Arpad Weisz

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

FENUCCI

A due giorni dalla Giornata della Memoria, l’amministrazione comunale è il Bologna Fc hanno partecipato all’intitolazione della Curva San Luca ad Arpad Weisz. Ora la nuova denominazione è Curva Madonna di San Luca-Arpad Weisz. Presenti per il Bologna Claudio Fenucci e Marco Di Vaio, quindi il Sindaco Virginio Merola, l’Assessore allo sport Matteo Lepore, il Rabbino Capo Alberto Sermoneta e il Presidente della Comunità Ebraica di Bologna Daniele De Paz. Il primo a parlare è stato Claudio Fenucci: “Questo è un momento importante per noi e per la città, Weisz è stato un protagonista inconsapevole di una tragedia epocale ed è giusto che lo sport debba lottare ogni forma di discriminazione e che lo ricordi dedicandogli questa curva. È stato un innovatore, un Sacchi o un Mourinho dell’epoca. E’ stato anche autore di una piccola Bibbia del calcio, uno sport in cui contava di più la bravura rispetto alle risorse che metteva a disposizione il sistema“. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy