Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Faragò e Calabresi, un mese dopo

BRESCIA, ITALY - JANUARY 19:  Paolo Farago of Cagliari Calcio in action during the Serie A match between Brescia Calcio and Cagliari Calcio at Stadio Mario Rigamonti on January 19, 2020 in Brescia, Italy.  (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

di Andrea Paganelli

Redazione TuttoBolognaWeb

Partiti con la speranza di ritagliarsi spazio altrove, Paolo Faragò e Arturo Calabresi hanno deciso di invertire i loro destini nella finestra di mercato appena passata.

A un mese dallo scambio, le sorti di entrambi sembrano non essere cambiate. Il primo, arrivato al Bologna da infortunato, non è ancora riuscito a lavorare una volta con il gruppo. A domanda specifica, Sinisa Mihajlovic ha risposto: "Faragò? Ah, è arrivato? Lui non lo abbiamo mai avuto...". E Calabresi? Contro la Sampdoria, l'ex Roma ha fatto il suo esordio con la nuova maglia a gara in corso, entrando all'87' al posto di Rugani e posizionandosi come laterale di destra in una difesa a quattro. Richiesto da Eusebio Di Francesco, ne con l'allenatore ex Sassuolo ne con il nuovo tecnico Leonardo Semplici sta trovando minuti. Per entrambi c'è ancora tempo per trovare spazio in questa stagione, ma al momento il cambio di casacca non ha portato fortuna a nessuno dei due: è cambiata la maglia ma non i colori societari, e soprattutto il minutaggio.

Potresti esserti perso