Fallo di mano, rigori e ammonizioni, tutte le novità decise dall’IFAB

Le novità di regolamento decise dall’IFAB per la prossima stagione

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sulla carta le novità decise dall’IFAB saranno valide dal primo di luglio, ma con la pandemia dovuta al Coronavirus, anche il Board degli arbitri ha scelto di rinviare l’entrata in vigore delle nuove regole. La più grande riforma decisa riguarda i falli di mano. Secondo quanto scrive la Gazzetta dello Sport infatti, l’attaccante verrà punito se il fallo di mano porta a un gol o ad un’occasione da rete. Nel caso di un difensore invece la sanzione ci sarà quando il giocatore tiene o rimette in gioco un attaccante.

Ci saranno novità anche sul tema dei rigori, in particolar modo a riguardo dell’invasione del portiere, ovvero quando con entrambi i piedi lascia la riga di porta (almeno uno deve pestare la linea). In caso di invasione infatti il tiro si dovrà ripetere in caso di parata dell’estremo difensore. In caso di errore da parte del tiratore invece spetterà all’arbitro decidere quanto sarà stata incisiva l’invasione. Piccola variazione anche riguardo le ammonizioni: un giallo durante la gara e uno ai rigori dopo il supplementare non comporteranno l’espulsione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy