Donati (Lecce): “La Serie A è una barzelletta. Dobbiamo copiare la Germania”

Donati (Lecce): “La Serie A è una barzelletta. Dobbiamo copiare la Germania”

Il difensore del Lecce dice la sua sulla situazione attuale del calcio italiano

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il calcio italiano sta cercando di ripartire, ma le difficoltà ci sono eccome. Il protocollo sanitario non è del tutto chiaro, e soprattutto non conforme ai bisogni di calciatori e società. Nel frattempo, però, la Germania è ripartita. Con le dovute restrizioni e misure di sicurezza, sabato la Bundesliga è tornata in campo. Proprio a questo si riferisce Giulio Donati, difensore del Lecce con un passato nel calcio tedesco, che dice la sua ai microfoni del “Corriere dello Sport”.

“La Serie A sta chiacchierando da tempo, mentre la Germania è tornata in campo. Questo non è un caso. In due mesi e mezzo l’Italia non è stata in grado di mettere in piedi una strategia efficace. Stiamo diventando la barzelletta dell’Europa: è imbarazzante. Questa attesa è deludente e devastante per tutti noi – spiega Donati, che infine conclude – Se aspettiamo che ci siano contagi zero, allora forse faticheremo a tornare in campo anche a settembre. Ho meno certezze di prima. Abbiamo già perso molto tempo. Non siamo stati capaci di decidere nulla, dovremmo almeno cercare di copiare chi ce l’ha fatta: ripartiamo come la Bundesliga”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy