Donadoni:”Bologna? Non credo che ora lotterà per l’Europa. A Destro è mancata la grinta”

Roberto Donadoni ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport, parlando anche del mancato approdo di Verdi a Napoli a gennaio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Roberto Donadoni, ex allenatore del Bologna, torna a parlare a pochi mesi dal suo esonero da tecnico rossoblù alla Gazzetta dello Sport.

La prima domanda riguarda proprio il suo Bologna, che secondo i tifosi giocava male:“E’ una squadra che sta crescendo piano piano” dice Donadoni, “non credo che ora punti all’Europa, anche se spero possa arrivarci. Abbiamo raccolto quello che si poteva”.

Su Destro, il suo ex allenatore ha le idee chiare:“Non è esploso perché gli è mancata la grinta giusta, ma ha grandi potenzialità”.

Verdi ha dichiarato di esser stato preso per “stupido” dal proprio mister a gennaio, quando rifiutò il Napoli. E’ lo stesso Donadoni a ribattere:“Ho sempre detto che aveva fatto la scelta giusta a rimanere a Bologna, nei confronti della squadra e dei tifosi”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy