Donadoni: “Dispiace non aver vinto. Rivoluzione di mercato? No, si può crescere”

Donadoni: “Dispiace non aver vinto. Rivoluzione di mercato? No, si può crescere”

L’allenatore del Bologna ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta con il Chievo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

DELUSIONE E VERDI

Delusione: “Quando chiudi la stagione con risultato negativo ci sta che la gente si arrabbi ma i primi ad esser delusi sono i giocatori e il sottoscritto perchè sappiamo la fatica fatta. Facciamo mea culpa. Questa partita è la sintesi di tante partite: ci è sempre mancato poco  ma c’è sempre stata una situazione negativa e poi la bilancia pende per l’una o per l’altra”.

Verdi: “Bravo Simone Verdi a voler rimanere qui a Gennaio dove ha capito che la sua crescita passava di qua. Era arrabbiato perchè era deluso da una sconfitta che non si meritava: è uscito amareggiato e dispiaciuto”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giacomocasolar_774 - 2 anni fa

    un signore come lui oggi potrebbe dire: “mi assumo le mie responsabilità e mi dimetto”… purtroppo in Italia chi ha delle responsabilità non se le assume mai. Donadoni sembra come quei politici attaccati alla poltrona che non la mollano qualsiasi cosa accada.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy