Donadoni, caccia alla formazione: rientrano Maietta e Pulgar

Donadoni, caccia alla formazione: rientrano Maietta e Pulgar

Sarà ancora 4-3-3 per Donadoni, ma si cercano gli interpreti giusti per fermare il Napoli

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo il 7-1 della passata stagione in casa Bologna si cerca la tattica giusta per affrontare un Napoli imbattuto e tra le favorite alla vittoria dello Scudetto.

Dopo due mesi di lavoro sul 4-2-3-1, Donadoni è ritornato al 4-3-3 per l’inizio del campionato, un modulo che quasi certamente sarà riproposto domenica sera nel posticipo della terza giornata. Da valutare attentamente gli interpreti.

In difesa, Donadoni può contare sul recupero di Maietta ma probabilmente non su quello di Torosidis, stando così le cose il quartetto dovrebbe essere composto da Mbaye, De Maio, Maietta e Masina. Potrebbero esserci chance anche per Helander, ottimo a Benevento, ma le caratteristiche degli avanti azzurri consigliano l’inserimento di centrali più rapidi. A centrocampo la regia dovrebbe essere ad appannaggio di Erick Pulgar, di ritorno dopo la contusione che lo ha escluso al Vigorito, sostenuto da Andrea Poli e uno tra Taider e Donsah. L’algerino ha giocato ieri sera in nazionale per 90′ minuti, Donadoni valuterà il suo stato di forma prima di rischiarlo dall’inizio. Donsah invece è appena rientrato da un problema muscolare ma è anche reduce dal gol partita di Benevento. In attacco, spazio al solito tridente italiano con Di Francesco e Verdi a supporto di Mattia Destro. Se ne potrebbe sapere di più oggi alle 17 quando la squadra affronterà il Sasso Marconi a Casteldebole.

m.m.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 3 anni fa

    Ma in che lingua bisogna dirlo a Donadoni che Pulgar non è un regista e Crisetig e Nagy sì?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy