Destro ha 4 mesi per convincere il Bologna

Destro ha 4 mesi per convincere il Bologna

L’attaccante rossoblu è in scadenza di contratto: a gennaio sarà rinnovo o cessione

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Mattia Destro è stato nell’occhio del ciclone per quasi tutta l’estate. In tanti lo davano come una cessione sicura, ma poi Mihajlovic si è imposto ed ha deciso di continuare a puntare su di lui. L’attaccante si è messo a completa disposizione del Bologna, rigenerandosi dal punto di vista fisico e mentale. Il numero 22 sa di doversi giocare il posto da titolare ogni domenica, ma sa anche che il tecnico ha grande fiducia in lui. Destro è entrato a partita in corso a Verona contro l’Hellas ed ha giocato titolare contro la Spal, ma le gerarchie non sono ancora chiare.

Ora però è arrivato il suo momento: adesso o mai più per il numero 22. Destro è infatti in scadenza di contratto: per via di un accordo ormai “vecchio”, il ragazzo è legato al Bologna fino al 30 giugno 2020 con uno stipendio – il più elevato della rosa – di 2 milioni di euro netti a stagione. Ciò significa – come riporta il “Corriere dello Sport” – che Destro ha questi ultimi 4 mesi per convincere il Bologna e Mihajlovic: il suo futuro sarà poi deciso a gennaio. Se dovesse fare bene in termini di prestazioni e gol, allora il club gli rinnoverà il contratto (anche se a cifre di certo differenti); se invece il suo girone d’andata dovesse essere ancora una volta deludente, i felsinei faranno l’impossibile per venderlo a gennaio – nonostante la volontà di permanenza del ragazzo – per non perderlo poi a parametro zero a giugno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy