Covid – Lazio, aperta inchiesta Figc

Positivi in Europa, negativi in Italia: lo strano caso della Lazio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

E’ caos in casa Lazio. La squadra biancoceleste vive uno strano caso relativo al Covid.

Nell’ultima settimana, quindi dopo la partita con il Bologna, il tecnico Simone Inzaghi non ha potuto avere a disposizione in Champions League alcuni giocatori, fermati dopo i tamponi effettuati dalla Uefa tramite il laboratorio SynLab. Il problema, però, è che alcuni biancocelesti risultano positivi in Europa e non in Italia. Leiva, Immobile, che aveva saltato anche Bruges, e Strakosha, sono stati convocati, e alcuni utilizzati, contro il Toro in campionato, ma fermati in vista della trasferta di domani a San Pietroburgo. Per la Lazio si tratta di falsi positivi, ma Figc ha aperto una inchiesta per capire se siano stati violati i protocolli.

Fonte – Laziosiamonoi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy