Covid-19 – Venturi: “Basta corsette o passeggiate o scatteranno provvedimenti coercitivi”

Covid-19 – Venturi: “Basta corsette o passeggiate o scatteranno provvedimenti coercitivi”

Il bilancio odierno del commissario ad acta Venturi: “Se non rispettate le regole arriveranno misure coercitive”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Medicina

Parte dal provvedimento di chiusura di Medicina il punto giornaliero sul Coronavirus in regione da parte del commissario ad acta Sergio Venturi. Ma nel finale arriva l’appello duro e netto a restare in casa.

“Il provvedimento su Medicina si è reso necessario vista la presenza di una particolare punta di contagio – ha spiegato – Pensate che nell’imolese, sotto cui c’è Medina, c’è stato oggi un +18, tutto il resto della città metropolitana di Bologna fa +43. Stiamo parlando di un cluster con 90 positività e 10 decessi. Avevamo bisogno di dare un segnale di grande attenzione al quel territorio. E’ un provvedimento che desta dolore e sconforto per quelle persone, ma pensiamo di aver fatto una operazione preventiva rispetto a quello che in altre zone della Lombardia è accaduto, quando per diverso tempo non sono stati nelle condizioni di prendere provvedimenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy