Covid-19 – Avvocato dona casa gratis alle infermiere del Sant’Orsola

Covid-19 – Avvocato dona casa gratis alle infermiere del Sant’Orsola

Alfonso Vuono, 31 anni, ha messo a disposizione una casa comprata poco fa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

E’ il momento di stringersi e di aiutarsi, tutti assieme. La solidarietà a Bologna non manca, ne è un esempio Alfonso Vuono, avvocato di 31 anni.

Recentemente aveva acquistato una casa con la sua compagna, ma vista l’emergenza si è chiesto cosa potesse fare e il risultato è stato questo: l’ha messa a disposizione gratuitamente a due infermiere del Sant’Orsola. “Io e la mia compagna ci siamo messi a disposizione per dare una mano – ha affermato a Bologna Today Vuono – Avevamo comprato una casa qualche mese fa, ovviamente con un mutuo, ma non potevamo rimanere indifferenti. Così abbiamo deciso tramite annuncio di metterla a disposizione gratuitamente per medici o infermieri chiamati a Bologna per assistere i malati di Covid-19. E’ il momento che Bologna si unisca e mostri di che pasta è fatta”.

D’altronde, per gli operatori sanitari non ci sono solo le difficoltà nel loro ambiente di lavoro, sovraccaricato, ma anche per spese per chi è stato chiamato a lavorare in altre città. Così, quella casa di Alfonso sarà utilizzata da due infermiere del Sant’Orsola: “Io e la mia compagna non vogliamo affitto o altro, vogliamo solo essere utili in qualche modo e abbiamo fatto quello che potevamo. Faremo un regolare contratto di affitto in comodato d’uso gratuito, e loro pagheranno solo le bollette”.

 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy