Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

CorSport – Il ritorno degli esterni

BOLOGNA, ITALY - MAY 23: Adrien Rabiot of Juventus (R) competes for the ball with Emanuel Vignato of Bologna FC (L) during the Serie A match between Bologna FC and Juventus at Stadio Renato Dall'Ara on May 23, 2021 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Skov Olsen e Orsolini, ai margini con il nuovo modulo, sono pronti a tornare titolari al Maradona

Redazione TuttoBolognaWeb

Nonostante il turno infrasettimanale e il poco tempo per preparare le partite, Sinisa Mihaijlovic ha deciso di reinventare il nuovo modulo dando spazio dal primo minuto a Orsolini e Skov Olsen, i grandi esclusi nel nuovo sistema di gioco.

 

 

I due esterni torneranno titolari, seppur in ruoli diversi: Orsolini dovrebbe sostituire Arnautovic, quindi affiancare Barrow come seconda punta, mentre il danese occuperà tutta la fascia destra, quindi come quinto di difesa in fase di non possesso; un ruolo che richiederà una grande predisposizione al sacrificio per il classe '99, chiamato ad una partita di grande sostanza, visti i ritmi forsennati che imprimono gli uomini di Spalletti, trascinati da uno scatenato Victor Osimhen. Mihaijlovic proverà a contenerli con una difesa a tre formata da Theate, Medel e un arretrato De Silvestri, con Hickey, che ha ormai scavalcato definitivamente Dijks nelle gerarchie, e appunto Olsen come quinti, sperando che il Bologna possa riconfermare una prestazione brillante, al di là del risultato, come quella vista col Milan.