Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Cor Sport – Skov Olsen e Orsolini sacrificati: Bologna senza ali

Cor Sport – Skov Olsen e Orsolini sacrificati: Bologna senza ali

La difficile situazione causata dall cambio modulo

Redazione TuttoBolognaWeb

Il cambio modulo, da 4-2-3-1 a 3-5-2, sta decisamente dando i suoi frutti. Ma, nel sistema di pesi e contrappesi, per forza di cose, Sinisa ha dovuto sacrificare qualcuno, due su tutti: Skov Olsen e Orsolini.

Tutto ha avuto inizio l'indomani di Empoli-Bologna, dopo cioè la pesante sconfitta per 4 a 2. Era necessario trovare una via di uscita per far quadrare la squadra, che perdeva acqua in difesa e colpiva poco in attacco. Il nuovo modulo si sarebbe rivelato una carta vincente già nella sfida contro la Lazio. Ma, nel passare al 3-5-2, lì davanti si è deciso di fare a meno delle ali. Per questo motivo, la sfida tra Skov Olsen e Orsolini per il posto a destra ha smesso di rappresentarsi e le due promesse sono, al giorno d'oggi, costrette in panchina, nel giogo di una difficile turnazione.

Difficile perché il posto da occupare sarebbe quello di seconda punta. In questo ruolo, inoltre, sembrerebbe per esperienza e doti tecniche, più adatto Sansone. Per tali motivi, i giovani prospetti sarebbero i primi indiziati per le cessioni nel mercato di gennaio. Dal lato società, però, c'è la voglia di trovare un vice Barrow per il mese di gennaio, quando il gambiano sarà occupato con la sua nazionale in coppa d'Africa.