Coronavirus, Spadafora attacca ancora: “La Lega non ha voluto prendersi responsabilità”

Coronavirus, Spadafora attacca ancora: “La Lega non ha voluto prendersi responsabilità”

Il Ministro dello Sport attacca ancora il calcio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Non si placa la polemica tra la Lega Calcio e il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.

Un nuovo duro attacco da parte del Ministro è arrivato poco fa al programma ‘L’Aria che tira’ su La 7, ancora una volta nel mirino c’è la Lega Calcio: “Il calcio si è fermato in ritardo – ha affermato, come riporta Tmw – La Lega di Serie A non ha voluto prendere questa decisione in autonomia e non si è assunta la responsabilità di decidere, si è voluto attendere il Governo solo per questione economiche. Con il Decreto governativo, la Lega Calcio e Sky non litigano su eventuali restituzioni”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy