Cor Sport – Si discute sulla salute degli arbitri, VAR a rischio

Il VAR richiede tanti tecnici in uno spazio ridotto

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Si sta discutendo in sede alla Lega Calcio anche di norme speciali per salvaguardare la salute di tutte le persone impegnate nelle partite, qualora si decidesse di tornare in campo. La discussione al momento starebbe concernendo anche variazioni sulle squadre arbitrali. In primis si discute della logistica, vista la mancanza di un vettore appositamente sanificato per gli spostamenti dei direttori di gara.

Ma fa molto discutere anche il VAR. La tecnologia che assiste i direttori di gara potrebbe infatti non essere utilizzata se si dovesse optare per la ripartenza. L’ausilio tecnologico infatti richiede tanti tecnici audiovisivi che sarebbero obbligatoriamente costretti a lavorare in uno spazio ristretto, aumentando incredibilmente il rischio contagio. Ecco perché la Lega Calcio potrebbe optare per una ripartenza senza VAR.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy